• Redazione

È nata la Biblioteca Delgado

Ha inaugurato oggi, 3 Dicembre 2021, la Biblioteca Delgado.


Nasce, ospitata all'interno di Fortezza Est e grazie al bando della Regione Lazio Vitamina G, la Biblioteca Delgado: un progetto creativo e permanente di avvicinamento alla lettura e di valorizzazione del libro.


“Ogni libro ha un'anima, l'anima di chi lo ha donato”

Cos'è? Una biblioteca composta da esclusivamente da libri donati che siano stati fondamentali per la formazione o la storia personale del donatore. L'idea nasce dal testo "Mestieri immateriali di Sebastiano Delgado" di Dario Franceschini, che ha già donato il suo personalissimo volume de La Metamorfosi di Kafka.


Perché donare un proprio volume?

La Biblioteca Delgado nasce con la volontà di promuovere il libro come veicolo culturale e di incontro all'interno di una comunità. Leggere un volume appartenuto ad un'altra persona, magari una personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, dello sport e del web, significa condividere qualcosa di intimo, per questo chiediamo che ci vengano donati solo volumi già letti e soprattutto volumi "amati". Far scorrere i propri occhi su righe che già sono state scorse da altri occhi, già sottolineate da altre mani, già segnate dal tempo consumato da altri è il motivo che ci ha spinto a chiedere a tutti di donare un solo libro. Accanto ad ogni donazione chiediamo ad ognuno di realizzare un breve video in cui vengono illustrate le motivazioni di quella scelta, così da rendere ancor più preziosa la lettura di colui che andrà a leggere il volume. Per partecipare basta scriverci a info@bibliotecadelgado.it.


10 visualizzazioni0 commenti